Consulenza Legale

UFFICIO LEGALE IN OUTSOURCING

Consiste in una innovativa offerta di assistenza legale rivolta a piccole/medie imprese e professionisti, finalizzata a contenere in misura significativa il rischio di contenzioso, attraverso un servizio di consulenza legale quotidiano. Ovvero la possibilità di poter usufruire h24 di un supporto legale, attraverso l’assistenza di avvocati specializzati che curano gli interessi dell’azienda a 360°, senza tuttavia avere un ufficio legale interno, con i costi che questo comporterebbe.

RECUPERO CREDITI

L’attività consiste nell’assistenza stragiudiziale e giudiziale volta al recupero dei crediti. Essa si connota delle seguenti caratteristiche:

  •  Trasparenza e chiarezza
  •  Velocità e professionalità
  •  Nessun costo di attivazione pratica (per il recupero stragiudiziale)

La procedura di recupero crediti si struttura in varie fasi:

 

Prima fase:

avvio della pratica attraverso l’istruttoria documentale.

Seconda Fase:

avvio dell’attività di recupero stragiudiziali del credito, quali la diffida ad adempiere, contatti e incontri con il debitore.

Terza Fase:

consistente nello svolgimento di attività di indagine patrimoniali volte all’individuazione dei beni del debitore, al fine di evitare azioni giudiziali infruttuose.

Quarta fase:

svolgimento di tutte le attività giudiziali necessarie all’accertamento del credito e al recupero coattivo del medesimo.

Quinta fase:

rilascio della dichiarazione d’irrecuperabilità del credito, in caso di oggettiva impossibilità al recupero.

SMOBILIZZO CREDITI CON ENTI PUBBLICI

E’ l’attività diretta al recupero giudiziale dei crediti maturati nei confronti degli Enti Pubblici (ad esempio i crediti delle Farmacie nei confronti delle A.S.L, oppure dei professionisti per consulenze prestate in procedure giudiziarie C.T.U o prestazioni di altra natura).

CONTRATTUALISTICA

Consiste nella redazione di contratti commerciali, sia di diritto italiano che internazionale e la

stipula e revisione di tutta la contrattualistica aziendale. Un’attenta analisi e valutazione degli

interessi dell’azienda, seguita da un’accorta negoziazione, permette prima di tutto di far ottenere,

al cliente, le condizioni contrattuali più vantaggiose possibili e, poi, di scongiurare il rischio di

nascita di contenziosi giudiziari la cui durata potrebbe apportare notevoli danni economici. Per

evitare che ciò accada lo studio legale Ranucci & Partners affianca il cliente in tutte le fasi che portano alla

sottoscrizione di accordi contrattuali, ovvero:

  •  Conduzione delle trattative precontrattuali.
  •  Individuazione della tipologia contrattuale più idonea.
  •  Predisposizione e redazione del contratto e di tutta la modulistica contrattuale.
  •  Revisione dei contratti.
  •  Assistenza in tutte le fasi successiva alla sottoscrizione del contratto.

RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO

Attraverso trattative private, congiuntamente ad attività volte alla tutela del patrimonio del debitore, è possibile intavolare trattative con i creditori, finalizzate allo stralcio delle posizioni debitorie con un abbattimento della somma dovuta riducendola finanche al 20% del debito originario.

TUTELA DEL PATRIMONIO

E’ possibile utilizzare numerosi strumenti (giudiziali e stragiudiziali) a salvaguardia del patrimonio personale ed aziendale dall’aggressione dei creditori sia pubblici che privati. Lo studio legale Ranucci & Partners vanta una consolidata esperienza nell’utilizzo e nella predisposizione delle azioni giudiziarie e degli strumenti contrattualistici esperibili per preservare il patrimonio di coloro, aziende e privati, i quali versino in uno stato di sovraindebitamento tale da esporli al rischio di un depauperamento patrimoniale conseguente all’aggressione dei propri beni (mobili e immobili) da parte dei creditori.

COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

Cos’e’: i soggetti in perdurante squilibrio economico tra le obbligazioni assunte (pagamenti da effettuare) ed il patrimonio liquidabile, con impossibilità a far fronte ai propri impegni, possono accedere alle procedure di “composizione della crisi da sovraindebitamento”. Chi puo’ richiederle: Le procedure riguardano i debitori non soggetti a fallimento (piccoli imprenditori, professionisti e privati in genere). Come si svolge: Il debitore presenta istanza al Presidente del Tribunale per la nomina di un professionista abilitato, che cura la proposta di accordo o il piano di rientro del debito. Le procedure sono:

– L’accordo di ristrutturazione dei debiti e di soddisfazione dei crediti sulla base di un piano proposto dal debitore.

– Il piano del consumatore, inteso al medesimo risultato senza necessità di accordo con i creditori.

L’accordo di ristrutturazione può essere chiesto da tutti i soggetti di cui sopra e richiede il voto favorevole dei titolari di almeno il 60% dei crediti. Per il piano del consumatore, invece, non è richiesto il voto favorevole dei creditori i quali soggiacciono alla decisione resa dal Tribunale.

Sia la proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti, sia il piano del consumatore, non comportano necessariamente la liquidazione dell’intero patrimonio del debitore. La procedura di ristrutturazione, volta all’accordo con i creditori, che si esprimeranno a maggioranza, comporta che il debitore possa essere ammesso a pagare i propri debiti anche in misura non integrale, a determinate condizioni e purchè rispetti gli impegni  ssunti con la proposta di accordo. Analogo scopo ha la procedura di composizione consistente nel piano del consumatore, con la differenza che in questo caso non è necessario l’accordo con i creditori, ma il piano può essere omologato (cioè reso efficace nei confronti dei creditori) sulla sola base della valutazione del Tribunale. Dopo il deposito della richiesta ha luogo un procedimento volto a verificare se sussistono le condizioni per il provvedimento che rende vincolante l’accordo o il piano de consumatore per tutti i creditori.

ANALISI ANOMALIE BANCARIE

Talvolta il credito contratto con l’istituto di credito, per un rapporto di conto corrente, di leasing, di mutuo, di finanziamento, prestito d’uso, Swap ecc…, non è così elevato come sembra. E’ plausibile che la Banca abbia applicato interessi da usura, interessi non pattuiti o commissioni e spese non previste (i c.d. interessi ultralegali o interessi anatocistici). I tassi così applicati sono da ritenersi nulli, circostanza dalla quale ne consegue che il cliente ha diritto alla ripetizione di tutte le somme indebitamente percepite dalla Banca per gli interessi illegittimamente applicati. Il servizio è diretto a tutti coloro che hanno avuto, o tuttora hanno, in corso con un istituto Bancario: un rapporto di conto corrente, con annesso fido bancario movimentato in passivo; una carta revolving; un mutuo ipotecario. L’attività si struttura in tre fasi:

RECUPERO COMMISSIONI E ONERI ASSICURATIVI

L’attività consiste nel recupero, in favore di tutti coloro che hanno beneficiato di finanziamento (cessione del quinto dello stipendio, delega di pagamento, mutuo bancario etc..), dall’istituto erogante, le commissioni ed i costi assicurativi relativamente al periodo non goduto, in caso di estinzione anticipata.

PROCEDURE FALLIMENTARI E CONCORSUALI

Consistono in una serie di procedure nelle quali, preso atto dello stato di crisi in cui versa un’impresa, connotata di determinati requisiti indicati dalla Legge, viene regolato il rapporto di tale impresa con il complesso dei suoi creditori. Il fallimento è la più nota delle procedure concorsuali, individuato dalla c.d. “Legge Fallimentare” che disciplina, altresì: il concordato preventivo, l’amministrazione controllata e la liquidazione coatta amministrativa.

DIRITTO PENALE D’IMPRESA

L’assistenza professionale offerta dai legali dallo studio Ranucci & Partners nell’ambito del diritto penale di impresa consiste precipuamente nel patrocinio processuale ed extraprocessuale di persone fisiche o giuridiche coinvolte, sia come soggetti indagati o imputati sia come persone offese, ovvero, come responsabili civili, nell’ambito di procedimenti penali instaurati in conseguenza della commissione di fatti penalmente rilevanti intervenuti nel corso dell’attività professionale o d’impresa.

DIRITTO PENALE

Lo staff legale dello studio Ranucci & Partners offre consulenza ed assistenza in tutte le aree del Diritto Penale “classico”, in ogni stato e grado del procedimento. Sin dalla prima interlocuzione con il cliente è necessario analizzare tutti gli aspetti e le problematiche connesse alla vicenda giudiziaria al fine di intraprendere la giusta strategia difensiva ed ottenere il miglior risultato possibile. I legali dello studio Ranucci & Partners esplicano la propria attività professionale anche in favore della persona vittima del reato, attraverso la redazione e la presentazione agli organi competenti di formale querela e la costituzione di parte civile all’interno del procedimento penale. Nel caso in cui dovesse risultare utile in ordine al thema probandum, lo studio legale Ranucci & Partners si avvale anche di comprovati investigatori e consulenti tecnici specializzati che agiscono sotto lo stretto coordinamento dei professionisti del team.

ALTRE AREE DI COMPETENZA

  • DIRITTO DI FAMIGLIA

  • DIRITTO DEL LAVORO

  • DIRITTI REALI E DELLA PROPRIETÀ

  • RISARCIMENTO DANNI

  • INFORTUNISTICA STRADALE

  • DANNI DA MALASANITÀ

  • DIRITTO LOCATIZIO

  • PRIVACY